Privacy Policy Hello Johnny Cash: B for Black – WCN Radio – Country Rock Network
menu Home chevron_right
Johnny CashMusic

Hello Johnny Cash: B for Black


Il tema che abbiamo scelto per questo episodio è “B for Black”. L’America è un grande paese ed il sogno americano, con le sue luccicanti promesse, ha sempre esercitato un grande fascino su moltissime persone, dentro e fuori gli Stati Uniti. Tuttavia, il raggiungimento effettivo di questo sogno è sempre rimasto appannaggio di una piccolissima minoranza di fortunati, alla quale si contrappone una massa enorme di esclusi, diseredati ed emarginati. Nella canzone che ascolteremo tra poco, il cui nome è Man In Black, Johnny Cash prende una posizione coraggiosa ed esplicita sui temi delle enormi diseguaglianze sociali, che affliggono tuttora la società americana, eleggendo il colore nero a simbolo di coloro che sono rimasti indietro e dei quali nessuno si preoccupa.

Non si tratta di una presa di posizione politica ma di un messaggio di grande umanità ed empatia nei confronti degli ultimi, dei deboli, degli esclusi dal sogno americano, che testimonia in modo molto forte la grande sensibilità sociale di Johnny Cash. Questo messaggio di solidarietà risulta ancora più apprezzabile provenendo da una persona che aveva ormai raggiunto l’apice del successo e che avrebbe potuto benissimo concentrarsi esclusivamente sui suoi successi musicali e commerciali, ignorando gli ultimi della scala sociale. Johnny Cash decise invece di diventare The Man In Black, portando così in prima persona la sua testimonianza di solidarietà.

La canzone Man In Black fa parte dell’album Man In Black, che venne pubblicato nel 1971 per la casa discografica Columbia Records, ed uscì anche come singolo sempre nello stesso anno.

Ecco a voi dunque Johnny Cash con la canzone Man In Black.

Man In Black

Il colore nero ha un importante significato iconico in quanto rappresenta anche il colore del lutto. La canzone che ascolteremo tra poco si chiama The Long Black Veil e racconta una struggente e tragica storia d’amore in cui il protagonista viene ingiustamente accusato di omicidio e successivamente condannato a morte. Il protagonista si sarebbe potuto salvare se solo avesse raccontato al giudice il proprio alibi per la sera in cui il delitto aveva avuto luogo. Trovandosi però clandestinamente insieme alla donna del suo migliore amico, egli preferisce salvaguardare la reputazione della donna e non nuocere ancora al suo amico, tacendo sull’alibi che gli avrebbe potuto evitare il patibolo. Dopo la morte del protagonista la donna si reca sulla sua tomba indossando il lungo velo nero che dà il titolo alla canzone.

La canzone The Long Back Veil fu scritta nel 1959 da due autori di Nashville, Danny Dill e Marijohn Wilken e venne incisa dal cantante Lefty Frizzell nello stesso anno, conoscendo subito un grande successo di pubblico. La prima versione di Johnny Cash di questa canzone, originale come tutte le sue interpretazioni, venne pubblicata nel 1965 per la casa discografica Columbia Records all’interno dell’album Orange Blossom Special. La versione che ascolteremo oggi tuttavia è posteriore e risale al mitico concerto che Johnny Cash tenne nella prigione di Folsom, California, il 13 gennaio del 1968. Come avremo modo di sentire dalla registrazione, i detenuti apprezzarono davvero molto questa canzone.

Ecco a voi allora Johnny Cash con la canzone The Long Black Veil.

The Long Black Veil

La canzone che ascolteremo ora si chiama The Reverend Mr. Black. In questa canzone Johnny Cash ci presenta un’ulteriore sfumatura del colore nero associandola ad un predicatore itinerante, il cui nome è appunto The Reverend Mr. Black. Mr Black è un predicatore dimesso nell’aspetto esteriore ma profondamente convinto della propria missione e coerente fino in fondo rispetto ai precetti del suo credo religioso. Quando un taglialegna fa irruzione durante una sua predica e lo colpisce violentemente, Mr. Black non reagisce e porge serenamente l’altra guancia, dimostrando così una grande forza d’animo, ben superiore alla forza bruta del suo aggressore.

La canzone The Reverend Mr. Black fu scritta da Billy Edd Wheeler, Mike Stoller e Jerry Lieber. Essa venne incisa nel 1963 dal Kingston Trio e riscosse un grande successo di pubblico. Il ritornello è preso da una celebre canzone folk che si chiama The Lonesome Valley. La versione di Johnny Cash di questa canzone venne pubblicata nel 1981 per la Columbia Records all’interno dell’album The Baron.

Ecco a voi dunque Johnny Cash con la canzone The Reverend Mr. Black.

The Reverend Mr. Black

Ascolta l’episodio qui

A cura di Marco Giubbilei

Written by Admin


  • Adesso Online
    WCN Radio

    Country Non Stop

    Go To Show
  • On Air
    Listen on Online Radio Box! WCN RadioWCN Radio
  • Contatta WCN con Whatsapp
    In contatto con WCN
  • WCN Proposte
  • Media Partner
  • Eventi
    Thumbnail
    Honkytonk Hayride 2^ Edizione
    Mr. Fantasy / 26 Jan 2020



  • play_circle_filled

    WCN Radio
    Country Rock Network

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play